Accounting Tutoring Accounting Tutoring

Combination View Flat View Tree View
In che modo la terapia con supposte intrauretrali tratta la disfunzione ere
La terapia con supposte intrauretrali, chiamata anche sistema uretrale medicato per l'erezione (MUSE), è un'utile alternativa per gli uomini che non vogliono fare autoiniezioni o per gli uomini in cui i farmaci orali hanno fallito.

La terapia intrauretrale con pellet è efficace negli uomini, sebbene tenda ad essere meno efficace degli inibitori della PDE-5.
La terapia intrauretrale con pellet ha avuto successo se utilizzata insieme al Viagra; tuttavia, questo tipo di trattamento combinato deve essere eseguito solo sotto la supervisione di un urologo esperto nel trattamento della disfunzione erettile.
Alprostadil, un farmaco discusso anche in Penile Injection Therapy, è stato formulato in una piccola supposta. Questo applicatore viene inserito nell'uretra (il canale attraverso il quale vengono escreti l'urina e lo sperma) e con la compressione dell'applicatore, la piccola supposta viene rilasciata nell'uretra. Con il massaggio/sfregamento del pene, la supposta si dissolve nell'uretra e il farmaco viene assorbito nel pene dove agisce per aumentare il flusso sanguigno nel pene. Non si può utilizzare alcuna forma di lubrificante (ad esempio, gelatina K-Y, vaselina, ecc.) per facilitare l'inserimento della supposta. Urinare prima di inserire l'applicatore aiuterà a inumidire/lubrificare l'uretra.

fonte: https://www.dienneti.it/sessualita/viagra-generico.html

Un dispositivo di costrizione del pene può essere utile per consentire al farmaco di rimanere un po' più a lungo nel tessuto erettile e sembra dare una risposta un po' migliore.

Sebbene si verifichino pochi effetti collaterali con la terapia con pellet intrauretrale, si consiglia di eseguire il primo utilizzo in studio poiché MUSE può causare un abbassamento della pressione sanguigna (ipotensione). L'effetto collaterale più comune è il dolore al pene, che è un fattore limitante nel suo utilizzo. Può anche verificarsi una piccola quantità di sanguinamento.

L'alprostadil intrauretrale è controindicato in soggetti con anatomia del pene anormale (ad esempio, stenosi uretrale, ipospadia grave con curvatura del pene), pazienti con irritazione/infezione acuta o cronica dell'uretra, soggetti inclini al priapismo come quelli con anemia falciforme, trombocitopenia , policitemia, mieloma multiplo o sono soggetti a coaguli di sangue. Alprostadil intrauretrale non deve essere usato per rapporti sessuali con donne in gravidanza.
Flag Flag

Staging Enabled